rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

In piazza Stesicoro i dipendenti del Comune di Catania

CGIL FP e UIL FPL indicono per domani, mercoledì 23 marzo 2022 dalle ore 10 alle ore 12 , l’assemblea di tutto il personale del Comune di Catania con sit-in in piazza Stesicoro

CGIL FP e UIL FPL indicono per domani, mercoledì 23 marzo 2022 dalle ore 10:00 alle ore 12:00, l’assemblea di tutto il personale del Comune di Catania con sit-in in piazza Stesicoro. “Pur riconoscendo il particolare momento di crisi istituzionale e politica della nostra città, questo non può essere alibi per giustificare una situazione di stallo che ha penalizzato la carriera e la crescita professionale dei dipendenti, in un quadro di carenza di personale che ha assunto proporzioni spaventose dentro un contesto caratterizzato da luoghi di lavoro non consoni e con la sicurezza del personale non sempre garantita”, dicono i rappresentanti sindacali.

Cgil Fp e Uil Fpl Le avevano già chiesto che si individuassero percorsi per: Incentivare le PEO; Progressioni verticali; Trasformazione dei contratti part-time in contratti full-time, per il personale stabilizzato; Individuazione di percorsi di stabilizzazione per il personale con contratto a tempo determinato; Accelerare il pagamento delle spettanze afferenti alla massa passiva. Nessuna risposta concreta è stata data dall’Amministrazione alle tematiche rivendicate nell’interesse dei lavoratori, anzi: Le PEO sono state stabilite in una misura percentuale che possiamo definire irrisoria e nessuna certezza vi è per gli anni successivi; Niente è stato fatto per individuare percorsi per le progressioni verticali; Le ore di lavoro al personale part-time non sono state aumentate; Nessuna certezza vi è per il personale a tempo determinato per il proseguo del rapporto di lavoro; Nessuna spettanza è stata liquidata circa le somme confluite sulla massa passiva e sugli arretrati contrattuali. “Addirittura sull’ultimo punto stiamo assistendo a uno scaricabarile con un rimpallo di competenze tra la Commissione Straordinaria di Liquidazione e l’Amministrazione Comunale. Questo ai lavoratori interessa poco, i lavoratori si aspettano che vengano liquidate le spettanze per prestazioni già da tempo rese, precisamente da anni. Probabilmente i dipendenti del Comune di Catania sono gli unici dipendenti pubblici in tutta la Nazione a non aver ancora percepito gli   arretrati degli adeguamenti contrattuali, CCNL 2016/2018. Una situazione non più tollerabile, ora è il tempo in cui occorrono risposte certe e fatti concreti e verificabili”, concludono i segreterie provinciali delle due categorie sindacali, Gaetano Del Popolo e Stefano Passarello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza Stesicoro i dipendenti del Comune di Catania

CataniaToday è in caricamento