Anche Tremestieri ha la sua nuova casa dell'acqua

Anche i giovani alunni della scuola Madre Teresa di Calcutta accompagnati dalle insegnanti e dalla dirigente Benedetta Leotta hanno gustato l’acqua fresca offerta per l’occasione

Il sindaco di Tremestieri, Santi Rando, ha inaugurato la casa dell'acqua al parco Federico II di Canalicchio.  Per l’occasione erano presenti molti studenti e diversi cittadini, che hanno apprezzato l'iniziativa sottoscrivendo la card e chiedendo informazioni agli operatori per i servizi offerti.

Anche i giovani alunni della scuola Madre Teresa di Calcutta, accompagnati dalle insegnanti e dalla dirigente Benedetta Leotta, hanno gustato l’acqua fresca offerta per l’occasione. L’impianto ‘Casablu’ di Canalicchio dispone di due erogatori, uno per l’acqua naturale e l’altro per quella gassata e garantisce caratteristiche paragonabili a quella oligominerale. Fino al 31 gennaio la distribuzione sarà gratuita, dopo, il costo sarà pari a 5 centesimi al litro per la naturale e 7 centesimi per quella gassata. Per i primi tempi sul luogo della distribuzione un addetto aiuterà gli utenti al corretto utilizzo dell’impianto. Si potrà pagare mediante l’utilizzo di una tessera ricaricabile Cartablu. Ad oggi è possibile acquistare la card nei seguenti punti: Fioraio di piazza Tivoli e nella tabaccheria di via Carnazza 85.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"l’Italia detiene il primato europeo di acqua minerale in bottiglia: ogni anno ne consumiamo mediamente 200 litri a testa. Ma la confezione, in bottiglie di plastica e il trasporto, principalmente su gomma, dell’acqua minerale ha enormi ripercussioni sull’ambiente. Ecco perché – ha detto il sindaco Rando – l’iniziativa della casa dell’acqua rientra pienamente nel più vasto programma per la riduzione della produzione di rifiuti e l’abbattimento dell’emissione di anidride carbonica". Presenti assieme al primo cittadino, gli assessori Marcello Testa, Michelangelo Costantino, Sebastiano Caruso e Fabrizio Furnari, Evelin Garofalo, il presidente Ferdinando Smecca con i consiglieri comunali Gianni Biondi, Benedetto Munzone e Nerina Tomaselli, il comandante della polizia municipale Giovanni Scardaci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento