Incapacità di stare in giudizio per Antonino Santapaola, udienza rinviata al 3 ottobre

La Corte d'Appello di Catania, seconda sezione penale, con presidente Dorotea Quartararo, ha ritenuto Santapaola incapace di stare in giudizio sulla scorta della perizia d’ufficio. Il Tribunale di Catania, Quarta Sezione Penale, presieduta da Rosario Grasso, ha negato l’istanza di sospensione del procedimento

Incapacità di stare in giudizio per Antonino Santapaola, detenuto al 41 bis al carcere di “Opera”. A comunicarlo è il legale Giuseppe Lipera. La Corte d'Appello di Catania, seconda sezione penale, con presidente Dorotea Quartararo, con ordinanza resa in pubblico dibattimento la settimana scorsa, il 30 giugno 2016, ha ritenuto Santapaola incapace di stare in giudizio sulla scorta della perizia d’ufficio del dott. Gioacchino Gugliotta psichiatra, il quale ha anche riferito in precedenza, sempre avanti la stessa Corte, che “la patologia cui è affetto Santapaola è irreversibile”.

La Corte ha pertanto sospeso il processo, ordinando per quel giudizio la scarcerazione di Antonino Santapaola. Quattro giorni dopo, cioè oggi 4 luglio 2016, altro Collegio ha deciso in maniera diametralmente opposta.

Il Tribunale di Catania, Quarta Sezione Penale, presieduta da Rosario Grasso, infatti, ha negato alla difesa l’istanza di sospensione del procedimento (stralcio di “Fiducia 2”) sulla base delle risultanze della perizia d’ufficio redatta dai Prof. Eugenio Aguglia, Prof. Filippo Drago e Dott. Francesco Damigella, nella quale risulta che l’imputato, pur essendo affetto da schizofrenia residuale e pur avendo “capacità di intendere e di volere grandemente scemata”, è capace di stare in giudizio coscientemente. Il Tribunale ha quindi rinviato per la requisitoria del Pm della Dda Alessandra Tasciotti all’udienza del 3 ottobre 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento