Incendio a Librino, Milazzo (Sunia): "E' emergenza stato di degrado"

L’incendio dei giorni scorsi negli appartamenti di viale Moncada a Librino, fortunatamente senza vittime, potrebbe essere l’occasione per avviare i lavori di manutenzione straordinaria nel complesso di edilizia popolare pubblica. Lo auspica il Sunia di Catania

L’incendio dei giorni scorsi negli appartamenti di viale Moncada a Librino, fortunatamente senza vittime, potrebbe essere l’occasione per avviare i lavori di manutenzione straordinaria nel complesso di edilizia popolare pubblica. Lo auspica il Sunia di Catania che ricorda come “su questo complesso alcuni mesi fa il nostro sindacato degli inquilini, aveva acceso i riflettori e aperto una vertenza per denunciare l’evidente stato di degrado”, ricorda la segretaria Giusi Milazzo.

“La mancanza di ascensori e le continue ingenti perdite d’acqua dalle vasche per la raccolta idrica sono altri aspetti gravi che vanno rilevati - continua- eppure nessun intervento da quando abbiamo lanciato l’appello, è stato effettuato. Una nota del Comune del maggio 2018 assicurava che si sarebbe provveduto, ma è invece rimasta lettera morta. Ripenserà il Comune ai fondi nazionali per le manutenzioni che non ha sino ad oggi utilizzato?” Il Sunia crede che qualunque sia la causa che abbia scatenato l’incendio a Librino, “lo stato di gravissimo degrado degli immobili aggrava di certo la pericolosità anche degli eventi accidentali. Per questo e anche per conoscere quali decisioni siano prese in merito alla ricollocazione degli inquilini chiediamo un urgente incontro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo leggero decollato da Catania precipita: due morti

  • Precipita aereo leggero, morti il pilota esperto e un giovane allievo

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Duplice omicidio nell'agrumeto, l'accusato: "Mi avevano minacciato di morte"

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento