Corso Italia, incendiato nella notte l'ingresso della caffetteria "Cortile Capuana"

"Non abbiamo mai ricevuto minacce o avvertimenti da parte di nessuno - spiega uno dei tre soci che gestiscono l'attività - e questo gesto arriva come un fulmine a ciel sereno"

Intorno alle 4 di stanotte qualcuno ha dato fuoco alla caffetteria "Cortile Capuana" di corso Italia. Nulla di grave, per fortuna: l'attività riaprirà oggi stesso e i danni riportati si limitano solo all'ingresso del locale.

Un mobiletto di servizio annerito dalle fiamme che, per fortuna, si sono spente da sole prima ancora che intervenissero i vigili del fuoco.

"Non abbiamo mai avuto minacce o avvertimenti da parte di nessuno - spiega uno dei tre soci  che gestiscono l'attività - e questo gesto arriva come un fulmine a ciel sereno. Ovviamente continuiamo sulla nostra strada e riapriremo dopo pranzo".

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso ed hanno acquisito, come da prassi, le immagini delle telecamere di sorveglianza dei locali adiacenti.

Su Facebook tanti i messaggi di solidarietà nei confronti dei titolari della Caffetteria. Specialmente di commercianti catanesi. C'è chi scrive: "Ci vuole coraggio a restare e investire in una realtà come questa", "Che schifo e che strazio! Mi dispiace veramente tanto. E' diventata la nostra una città schifosa! Doveva essere la Barcellona d'Italia, la Milano del sud e non so cos'altro. E' diventata una cloaca!".

immagine-3-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento