Incendio al centro commerciale "I Ciclopi" spento dai vigili del fuoco

L'incendio è stato circoscritto e spento dai vigili del fuoco intervenuti, prima che potesse provocare altri danni

Intorno alle 18 di oggi, i vigili del fuoco di Acireale sono intervenuti presso il centro commerciale "I Ciclopi" ad Acireale per un incendio che ha interessato un motore del sistema di refrigerazione che si trovava all'interno di un locale tecnico del dell'edificio. L'incendio è stato circoscritto e spento dai vigili del fuoco intervenuti, prima che potesse provocare altri danni e coonvolgere i locali aperti al pubblico, utilizzando anche un estricatote di fumi. In supporto alla squdra di Acireale è stata inviata un un'autobotte di rincalzo dalla Sede Centrale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento