Centro storico, incendio libreria Tertulia: arrestato l' estorsore

Il racket delle estorsioni si era fatto sentire nel centro storico con l'incendio alla libreria Tertulia. Oggi, la notizia dell'arresto dell'estorsore. Dal parlamentare del Pd, Berretta, un plauso al ristoratore

Il racket delle estorsioni, nei giorni scorsi, si era fatto sentire a Catania. Nel mirino delle organizzazioni mafiose era capitata la libreria Tertulia, in via Rapisardi, in pieno centro storico, con l'incendio dei due grandi ombrelloni posizionati all'esterno del locale. Oggi, la notizia che il pluripregiudicato D. D., resosi responsabile del reato di estorsione aggravata (art.7 della legge 203/91) e continuata ai danni della libreria, è stato arrestato in flagranza dopo che lo stesso si era presentato all'interno dell'esercizio commerciale della vittima ed aveva ribadito, dietro minacce, la richiesta estortiva di una somma di denaro.

I poliziotti, intervenuti immediatamente, hanno disarmato il malvivente che si era presentato con un coltello da cucina, con lama lunga circa 25 cm. e lo hanno tratto in arresto. Il D.D., che da pochi giorni era stato scarcerato, avendo scontato una pena per violazione della sorveglianza speciale e furto aggravato, annovera precedenti per reati contro il patrimonio.

“L’arresto dell’estorsore che avrebbe voluto imporre il pizzo ad uno dei più noti ristoratori del centro storico di Catania è davvero un bel segnale, di collaborazione e di affermazione di una cultura della legalità che deve essere condivisa da tutti”. Lo afferma il parlamentare nazionale del Pd, Giuseppe Berretta, che ha anche rivolto un “plauso al ristoratore che coraggiosamente ha contribuito in maniera decisiva all’arresto del suo aguzzino e ai poliziotti della squadra mobile di Catania che hanno condotto l’operazione”.

Il risultato ottenuto è frutto di una collaborazione tra commercianti e forze dell’ordine che dà ottimi frutti a vantaggio dell’intera città. Ci augureremmo lo stesso spirito collaborativo da parte dell’amministrazione comunale innanzitutto per quel che riguarda il controllo di tutto il territorio cittadino, dai quartieri al centro storico dove fino a poche sere fa venivano incendiati gli ombrelloni della libreria Tertulia, a due passi dal Teatro Massimo – conclude l’esponente dei Democratici – Ma anche il senso della legalità ed il rispetto delle regole sono valori che un’amministrazione deve contribuire a diffondere tra i cittadini e che troppo spesso il centrodestra è abituato a trascurare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento