Cronaca Picanello / Viale Vittorio Veneto

Fiamme dentro palazzo Bernini, dopo lo sgombero è ancora occupato

Nella struttura non c'erano persone e sul posto, per domare le fiamme, ha lavorato una squadra dei vigili del fuoco. Il traffico veicolare è stato deviato da pattuglie della polizia municipale

Un incendio è divampato nel pomeriggio all'interno di Palazzo Bernini, un edificio di proprietà del Comune di Catania, occupato abusivamente da extracomunitari.

Nella struttura non c'erano persone e sul posto, per domare le fiamme, ha lavorato una squadra dei vigili del fuoco. Il traffico veicolare è stato deviato da pattuglie della polizia municipale.

La storia dell’edificio risale al 1999 quando l'ex sindaco Enzo Bianco acquistò l'immobile ad un prezzo di 3 milioni e mezzo di euro. Palazzo Bernini avrebbe dovuto ospitare gli uffici tecnici del comune e la direzione Lavori pubblici. Ma il progetto venne dimenticato dopo l'insediamento della giunta Scapagnini e l’abbandono dello stabile lo rese facile “preda” di senza tetto e vagabondi.

Nel luglio 2012, l'amministrazione Stancanelli ha sgombrato Palazzo Bernini, per poi venire occupato nuovamente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme dentro palazzo Bernini, dopo lo sgombero è ancora occupato

CataniaToday è in caricamento