Incendio in Piazza Pietro Lupo, dimora di immigrati senzatetto

Ieri, in Piazza Pietro Lupo, la vecchia palestra di scherma - da qualche anno, diventata la dimora di senzatetto- è andata a fuoco. E gli abitanti della zona protestano per la situazione di degrado

Ieri, in Piazza Pietro Lupo, la vecchia palestra di scherma - da qualche anno, diventata la dimora di senzatetto- è andata a fuoco. Un rogo dovuto, forse, alla consuetudine di bruciare mucchi di vestiti abbandonati e spazzatura dentro i cassonetti. E gli abitanti della zona protestano per la situazione di degrado nella quale sono costretti a vivere. I senzatetto, ogni giorno, si arrangiano con bombole di gas e piccoli fuochi per cucinare. Ieri, sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'immobile in questione, inizialmente, doveva essere la sede dell'Ast. Successivamente, invece, è stata adibita a palestra di scherma e poi come deposito della Sovrintendenza ai Beni Culturali. Nel 2003, l'ex Sindaco Scapagnini approvava il piano dei parcheggi sotterranei. Nel 2007 il sequestro dell'area per l'inchiesta sui parcheggi in project financing. Da allora, piazza Lupo è un ritrovo per disperati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento