Inchiesta centro di intrattenimento sulla collina di San Gregorio, 4 condanne

I giudici hanno condannato l'imprenditore Salvatore Puglisi Cosentino, il dirigente della Provincia di Catania, Francesco Impellizzeri, il responsabile del servizio Edilizia di San Gregorio, Salvatore Buscemi e il progettista della Sofocle. Per i primi tre imputati la pena è stata sospesa

La terza sezione del Tribunale di Catania si è pronunciata sull'inchiesta Sofocle relativa alla realizzazione di un centro di intrattenimento sulla collina di San Gregorio.

I giudici hanno condannato l'imprenditore Salvatore Puglisi Cosentino a un anno e sei mesi, il dirigente della Provincia di Catania, Francesco Impellizzeri a sei mesi, il responsabile del servizio Edilizia privata del Comune di San Gregorio, Salvatore Buscemi a un anno e otto mesi, e il progettista della Sofocle, l'ingegnere Santo Catalano a due anni e quattro mesi. Per i primi tre imputati la pena è stata sospesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Tribunale ha disposto anche la confisca del terreno, affidandolo al Comune di San Gregorio. L'inchiesta è stata coordinata dai sostituti dai sostituto procuratori Angelo Busacca e Alessandra Chiavegatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento