Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Gregorio di Catania

Inchiesta centro di intrattenimento sulla collina di San Gregorio, 4 condanne

I giudici hanno condannato l'imprenditore Salvatore Puglisi Cosentino, il dirigente della Provincia di Catania, Francesco Impellizzeri, il responsabile del servizio Edilizia di San Gregorio, Salvatore Buscemi e il progettista della Sofocle. Per i primi tre imputati la pena è stata sospesa

La terza sezione del Tribunale di Catania si è pronunciata sull'inchiesta Sofocle relativa alla realizzazione di un centro di intrattenimento sulla collina di San Gregorio.

I giudici hanno condannato l'imprenditore Salvatore Puglisi Cosentino a un anno e sei mesi, il dirigente della Provincia di Catania, Francesco Impellizzeri a sei mesi, il responsabile del servizio Edilizia privata del Comune di San Gregorio, Salvatore Buscemi a un anno e otto mesi, e il progettista della Sofocle, l'ingegnere Santo Catalano a due anni e quattro mesi. Per i primi tre imputati la pena è stata sospesa.

Il Tribunale ha disposto anche la confisca del terreno, affidandolo al Comune di San Gregorio. L'inchiesta è stata coordinata dai sostituti dai sostituto procuratori Angelo Busacca e Alessandra Chiavegatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta centro di intrattenimento sulla collina di San Gregorio, 4 condanne

CataniaToday è in caricamento