Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Inchiesta "Pupi di pezza", Antonio Pogliese torna in libertà

Il padre del primo cittadino si trovava ai domiciliari dallo scorso febbraio. Decaduta l'accusa di associazione per delinquere

E' tornato in libertà Antonio Pogliese, il padre del sindaco di Catania, noto commercialista in città e finito nelle maglie dell'inchiesta "Pupi di pezza". L'uomo, 75 anni, era stato arrestato lo scorso 14 febbraio accusato di alcuni episodi di bancarotta ed evasione fiscali per cifre oltre i 200 milioni di euro.

La decisione, arrivata a seguito del legale di Pogliese - l'avvocato Giampiero Torrisi -, è stata presa dal gip di Catania. Intanto si sono concluse le indagini e tra i capi di imputazione non vi sono più i reati di associazioni per delinquere e favoreggiamento personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta "Pupi di pezza", Antonio Pogliese torna in libertà

CataniaToday è in caricamento