Inchiesta Sac, Confcommercio Catania: "Sicuri di nostro operato"

"Ci auguriamo - dichiara Galimberti - che da questa vicenda si possa trarre spunto per fare, finalmente, chiarezza tanto sulla regolarità del procedimento di insediamento della Super Camera"

"Confermiamo di essere sicuri del nostro operato, dopo mesi di campagna stampa avversa basata su accuse imprecisate. Finalmente avremo la possibilità di difenderci dopo aver conosciuto le reali accuse. Chiederemo di essere sentiti al fine di dimostrare la nostra estraneità ai fatti". Lo afferma il presidente della Confcommercio di Catania Riccardo Galimberti in merito alle due inchieste parallele della Procura di Catania, nelle quali sono indagate 11 persone, sull'accorpamento delle Camere di Commercio della Sicilia sud orientale e per la nomina di Ornella Laneri, che si è poi dimessa, ad amministratore delegato della Sac, la società che gestisce i servizi aeroportuali dello scalo internazionale di Fontanarossa.

"Ci auguriamo - conclude Galimberti - che da questa vicenda si possa trarre spunto per fare, finalmente, chiarezza tanto sulla regolarità del procedimento di insediamento della Super Camera, quanto sulla reale connessione con le 'oscure' vicende aeroportuali oggetto di indagini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento