rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Inchiesta "Scirocco", torna in libertà uno degli indagati

Bernardo Toscano si trovava agli arresti domiciliari, il Tribunale del Riesame accoglie la richiesta della difesa sulla mancanza di gravi indizi di colpevolezza

Il tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di Bernardo Toscano, l'imprenditore coinvolto nell'operazione "Scirocco" del 20 gennaio scorso e che ha portato all’arresto di diversi soggetti per evasione di IVA ed accise nel commercio di carburante. Toscano, difeso dagli avvocati Costanzo Piccinino Giovanni e Luigi Latino, si trovava agli arresti domiciliari. Il giudice ha accolto quindi la richiesta dei difensori sulla mancanza dei gravi indizi di colpevolezza. Toscano è indagato per associazione a delinquere semplice, secondo le accuse degli inquirenti, avrebbe fornito supporto e assistenza al sodalizio per le transazioni finalizzate all'evasione di Iva e Accise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta "Scirocco", torna in libertà uno degli indagati

CataniaToday è in caricamento