Inchiesta "The Band": il Comune e l'istituto Bellini chiedono di costituirsi parte civile

Tra gli arrestati nell'operazione della guardia di finanza i genitori. la sorella e lo zio della consigliera comunale Erika Marco e lo zio del parlamentare catanese del Partito Democratico Giuseppe Berretta

Tra gli arrestati dell'operazione "The bank" ci sono anche parenti di personaggi pubblici. In particolare si fa riferimento ai genitori della consigliera comunale di Articolo 4 Erika Marco: la madre Agata Carrubba e il padre Fabio Antonio.La donna risulta estranea all'indagine, ma ai domiciliari ci sono anche la sorella Roberta e lo zio Francesco Marco. Inoltre a finire in manette è anche Giancarlo Maria Benvenuto Berretta, zio del parlamentare catanese del Partito Democratico, Giuseppe Berretta.

Il sindaco di Catania e della città metropolitana, Enzo Bianco, e la presidente dell'istituto musicale Vincenzo Bellini, Graziella Seminara, intanto hanno annunciato che i rispettivi enti hanno intenzione di chiedere la costituzione di parte civile quando saranno sottoposti nell'eventuale giudizio degli indagati nell'operazione The band.

La presidente Seminara ha sottolineato che "l'istituto è parte lesa" e che "il corpo docente e l'attuale dirigenza del Bellini non sono state toccate dall'inchiesta". Inoltre ha evidenziato come queste somme siano state sottratte all'offerta formativa e alla produzione artistica, rassicurando allievi e genitori sul fatto che il lavoro all'interno dell'istituto  prosegue regolarmente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento