Cronaca

Inchiesta "Università Bandita", l'accusa chiede il giudizio per 2 ex rettori e 7 professori

I pm hanno chiesto il processo, tra gli altri, di Francesco Basile e Giacomo Pignataro, già ex "magnifici" dell'ateneo catanese

La procura etnea ha chiesto il rinvio a giudizio per nove, tra ex rettori e professori, dell'ateneo catanese. L'indagine ha puntato i riflettori su presunti concorsi truccati nell'ateneo. In aula i pm hanno chiesto il processo anche per i due ex rettori Francesco Basile e Giacomo Pignataro. Chiesta la condanna a due anni di reclusione per il professore Giancarlo Magnano di San Lio, che ha fatto ricorso al rito abbreviato.

A tutti e 10 sono contestati l'associazione per delinquere, turbata libertà di scelta del contraente, abuso d'ufficio, induzione indebita a promettere o dare utilità, corruzione per atti contrari ai propri doveri e falso ideologico e materiale. E' stato chiesto il rinvio a giudizio anche per: Giuseppe Barone, Michele Maria Bernadetta Cavallaro, Filippo Drago, Giovanni Gallo, Carmelo Giovanni Monaco, Roberto Pennisi e Giuseppe Sessa. Il turno della difesa sarà a maggio, giorno 7 e giorno 20, mentre la discussione per l'abbreviato il primo giugno. L'indagine ha un secondo filone: l'accusa ha chiesto il rinvio a giudizio di 45 persone. Tra i coinvolti nell'indagine anche l'ex sindaco Bianco e l'ex assessore Licandro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta "Università Bandita", l'accusa chiede il giudizio per 2 ex rettori e 7 professori

CataniaToday è in caricamento