Caltagirone, operaio indiano muore in una cementeria

L'uomo, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, sarebbe caduto da un'altezza di tre metri e 70 centimetri, forse a causa di un malore

Un operaio indiano di 53 anni, Felix Pereira, è morto in un incidente sul lavoro avvenuto nella fabbrica di manufatti in cemento dei fratelli Scalzo in contrata Granieri a Caltagiropne.

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio, ma la notizia è stata resa nota solo oggi. L'uomo, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, sarebbe precipitato da un'altezza di tre metri e 70 centimetri, forse a causa di un malore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi nella fabbrica, in parte sequestrata, c'è stato un sopralluogo dei carabinieri dell'Ispettorato del lavoro per accertare se siano state rispettate le norme sulla sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Traffico di rifiuti, corruzione e concorso esterno in associazione mafiosa: nel mirino la “Sicula Trasporti”

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

  • Svaligiano casa dei futuri sposi: denunciati i vicini

Torna su
CataniaToday è in caricamento