Lungomare, travolto risciò da un fuoristrada: 14enne in prognosi riservata

Una ragazzina di 14 anni e altre 4 persone, che erano a bordo di un risciò, sono stati investiti da un Suv mentre si trovavano sul Lungomare, all'ingresso di San Giovanni Li Cuti. La ragazzina versa in condizioni gravissime ed è in prognosi riservata al Garibaldi vecchio

Una ragazzina di 14 anni e altre 4 persone, che erano a bordo di un risciò, sono stati investiti la scorsa notte da un Suv mentre si trovavano sul Lungomare, all'ingresso di San Giovanni Li Cuti. La ragazzina versa in condizioni gravissime ed è in prognosi riservata al Garibaldi vecchio: anche gli altri pedalatori hanno riportato ferite e sono sotto shock. Strazianti le urla della ragazzina, come testimoniato dai presenti. Da accertare invece le dinamiche dell'incidente.

Intanto sulla pagina facebook "Lungomare Liberato" monta la protesta, mista al dolore per le sorti della 14enne: "Se ci fosse stata la pista ciclabile promessa da tempo, quasi sicuramente non sarebbe successo nulla" recita l'ultimo stato facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento