Incidente stradale sulla A19, sfonda il guard rail con l'auto: 52enne è grave

Per cause ancora da accertare un uomo originario di Catania ha perso il controllo dell'auto e, dopo aver sfondato il guard rail, è finito giù dal viadotto Malpasso. L'uomo è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta

Incidente stradale, questa mattina, lungo l'autostrada A19 Palermo-Catania. Per cause ancora da accertare un 52enne originario di Catania ha perso il controllo dell'auto al Km 107+600 e, dopo aver sfondato il guard rail, è finito giù dal viadotto Malpasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto la Polstrada, personale dell'Anas e il 118. L'uomo è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Le sue condizioni sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento