Auto travolge pedone alla circonvallazione: gravi le sue condizioni

La persona gravemente coinvolta nel sinistro, attualemente ricoverata al Garibaldi con prognosi riservata, è stata sbalzata di diversi metri in avanti

Intorno all'1 e 30 di stanotte, una Toyota Yaris grigia guidata da un 28enne ha investito un pedone della stessa età alla circonvallazione di Catania, precisamente in viale Odorico da Pordenone angolo via Giambattista Grassi. La persona gravemente coinvolta nel sinistro, attualemente ricoverata al Garibaldi con prognosi riservata, è stata sbalzata di diversi metri in avanti. I vigili, che stanno ancora ricostruendo la dinamica, l'hanno trovato oltre le strisce pedonali, dove il corpo potrebbe essere arrivato in seguito alla collisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento