Incidente sulla Palermo-Catania, furgone precipita: grave autista

Il mezzo, carico di pesce, ha sfondato il guard rail tra Gerbini e Motta Sant'Anastasia facendo un salto di circa 14 metri. Il conducente, un palermitano di circa 30 anni, è stato trasportato in ospedale da un elicottero del 118

Grave incidente questa mattina sulla Palermo-Catania, tra Gerbini e Motta Sant’Anastasia. Il guidatore di un furgone che trasportava pesce, un palermitano di circa 30 anni, è rimasto gravemente ferito dopo essere precipitato per cause ancora da accertare dal viadotto "Simeto". Il mezzo ha fatto un salto di circa 14 metri dopo aver sfondato e distrutto il guard-rail. Il conducente è stato trasportato in ospedale da un elicottero del 118. Sul posto è intervenuta per i rilievi la polizia stradale di Catenanuova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento