menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Belpasso, rimane senza benzina: travolto e ucciso da un furgone

La vittima si chiama Antonio La Cava, aveva 45 anni ed era di Biancavilla. Rimasto in panne con l'auto, è sceso e si è diretto verso il benzinaio più vicino. Proprio mentre con la bottiglia versava la benzina, è stato travolto

Ieri sera, intorno alle ore 20.30, un uomo di 45 anni di Biancavilla, Antonio La Cava, è stato travolto e ucciso mentre si trovava in panne con l'auto lungo la statale 121, a Belpasso poco prima dello svincolo per la zona industriale. Rimasto senza benzina con l'auto, una Y10, si era diretto con una bottiglia di plastica verso il rifornimento più vicino. Ha acquistato il carburante e, tornato dove aveva lasciato l'auto in sosta, stava riversando il carburante quando è stato travolto da un furgone Citroen. E' intervenuto personale del 118 ma l'uomo è morto sul colpo.

Lascia moglie e figli. Sono stati i carabinieri ad occuparsi dei rilievi e della gestione del traffico. Antonio La Cava era molto conosciuto a Biancavilla, come riporta Videostarnews. Nel 2006, era stato premiato dal sindaco per un atto eroico istituito in memoria di Placido Stissi morto, ironia della sorte, travolto da un'auto sulla Tangenziale mentre era impegnato a soccorrere un automobilista in difficoltà. Il premio gli fu consegnato per aver contribuito a disincastrare il piede di una bambina rimasta bloccata per diverse decine di minuti in una delle fessure di una grata di pietra lavica durante il concerto in piazza Roma di Albano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento