Donati gli organi del giovane schiantatosi con lo scooter

Sebastiano Privitera il primo agosto era rimasto vittima di un gravissimo incidente stradale, i genitori hanno autorizzato l'espianto

Sono stati donati gli organi di Sebastiano Privitera, il diciottenne di Augusta, morto a causa di un gravissimo incidente stradale. L’espianto è avvenuto nel reparto di rianimazione dell’ospedale Garibaldi di Catania, dove il giovane era stato ricoverato all’inizio di agosto.

Il cuore di Sebastiano è andato all’Ismett di Palermo, dove è già stato eseguito un trapianto su un uomo che aspettava da tempo. Il fegato, invece, è andato alll’ospedale dell’Università romana di Tor Vergata, mentre i reni sono andati uno al Policlinico di Catania e uno al Civico di Palermo.

Doniamo i suoi organi per dare un senso a questa morte”, ha dichiarato la madre di Sebastiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

Torna su
CataniaToday è in caricamento