Fa un incidente e spara ad un 21enne per ucciderlo: arrestato

Le cause sarebbero da ricondurre a una lite scaturita a seguito di sinistro stradale. Il fatto è accaduto sabato sera

I carabinieri di Paternò e Biancavilla hanno arrestato il 23enne Riccardo Pelleriti che ha tentato di uccidere un giovane di anni 21, esplodendogli contro un colpo d’arma da fuoco calibro 7,62 “Soviet”, detenuta illegalmente, colpendolo all’addome. Il giovane ferito è stato ricoverato presso l’ospedale Cannizzaro di Catania in prognosi riservata. Le cause sarebbero da ricondurre a una lite scaturita a seguito di sinistro stradale. Il fatto è accaduto sabato sera, intorno alle 22.30, nella zona delle case popolari di via dell’Uva a Biancavilla. Ma il diverbio tra i due è cominciato ad Adrano, a causa di un incidente avvenuto tra uno scooter e un’auto. Il fermato è stato condotto a piazza Lanza. Le ipotesi di reato contestate sono quelle di tentato omicidio e di lesione aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Ferlito, il figlio del boss "perdente" e la 'Ndrangheta: "Il porto di Catania non è buono"

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Estorsione al titolare di un camion dei panini: cinque arrestati

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Bonus facciata 2020: come funziona e come ottenerlo

Torna su
CataniaToday è in caricamento