Incidenti stradali

Incidente stradale Asse dei servizi, è ancora mistero sull'identità della vittima

A morire sul colpo è stato un uomo tra i trentacinque e i quarant'anni, scuro di carnagione, che non era in possesso di documenti. Le foto diffuse lasciano supporre che non si tratti di un italiano

E' ancora avvolta dla mistero l'identità della vittima dell'incidente mortale avvenuto alle 6 di ieri sull'Asse dei servizi. La Polizia locale, che indaga sull'accaduto, ha lanciato un appello ai cittadini chiedendo informazioni utili ad identificare il cadavere.

A morire sul colpo è stato un uomo tra i trentacinque e i quarant'anni, scuro di carnagione, che non era in possesso di documenti. Le foto diffuse lasciano supporre che non si tratti di un italiano. I vigili urbani dell’Ufficio infortunistica di piazza Spedini ritengono si tratti di un cittadino bulgaro che probabilmente viveva nel grande campo rom abusivo di Zia Lisa, in via Madonna del Divino Amore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale Asse dei servizi, è ancora mistero sull'identità della vittima

CataniaToday è in caricamento