Incidente mortale per il dj Fucile, fermato un giovane ventunenne

Rilievi clinici eseguiti dopo l'incidente hanno evidenziato la presenza nel sangue dell'arrestato di alcool e droga. Il ragazzo è ora agli arresti domiciliari

Sviluppi nel caso del giovane dj catanese  morto la notte tra il 22 e il 23 gennaio scorsi a causa di un incidente stradale all'incrocio tra Corso Italia e via Pasubio.

La polizia municipale ha arrestato e posto ai domiciliari il 21enne che con la sua auto ha investito e ucciso il dj Gianluca Fucile, di 25 anni. Rilievi clinici eseguiti dopo l'incidente hanno evidenziato la presenza nel sangue del giovane autista di alcool e droga.

La Procura aveva chiesto l'emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, ma il Gip Luigi Barone ha disposto gli arresti domiciliari.

L'inchiesta per omicidio colposo con colpa cosciente è coordinata dal procuratore Giovanni Salvi e dal sostituto Andrea Sorrentino.

VIDEO - Ecco come Gianluca Fucile faceva ballare la movida catanese

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

Torna su
CataniaToday è in caricamento