Investiti padre e figlio in scooter, un morto e un ferito: avviata indagine

Presunto perchè c'è qualcosa che non convince nel racconto del più giovane. Gli investigatori dei vigili urbani hanno avviato un'indagine

Un morto e un ferito, padre e figlio, è il bilancio di un presunto incidente che si sarebbe verificato questa mattina alla periferia sud di Catania. Presunto perchè c'è qualcosa che non convince nel racconto del più giovane.

Lui e suo padre sarebbero stati investiti mentre erano in scooter. Gli investigatori dei vigili urbani hanno avviato un’indagine per comprendere cosa sia accaduto. L’uomo deceduto aveva 53 anni e si chiamava Giovanni Querulo, il figlio Mario ha diciannove anni e dopo le cure mediche è stato dimesso. Il corpo dell'uomo deceduto si trova presso l'obitorio dell'ospedale Vittorio Emanuele, preso d'assalto da parenti e amici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento