Incidente stradale ad Adrano, motociclista perde il controllo

Un 24enne per cause ancora sconosciute, ha perso il controllo della sua moto. Dopo avere urtato violentemente il marciapiede il ragazzo è finito sull'asfalto

Grave incidente questa mattina, in via Solicchiata ad Adrano. Un 24enne per cause ancora sconosciute, ha perso il controllo della sua moto. Dopo avere urtato violentemente il marciapiede, il ragazzo è finito sull'asfalto. Immediato l’intervento degli automobilisti che hanno chiamato il 118.

Il medico dell'ambulanza, viste le condizioni del giovane - trauma cranico e toracico, più alcune ferite ed escoriazioni - ha subito richiesto l'intervento dell'elicottero. Il centauro è stato portato all'ospedale "Cannizzaro" di Catania, le condizioni non sono gravi ma i medici si sono riservati la prognosi.
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento