La polizia incontra gli studenti: c'è anche il cane antidroga "Jagus"

Protagonisti gli alunni del“Rocco Chinnici” di Nicolosi, nell’ambito del progetto “le Volanti nelle scuole”

Foto archivio

Lo scorso 14 marzo, la polizia ha incontrato gli alunni dell’Istituto Scolastico alberghiero “Rocco Chinnici” di Nicolosi, nell’ambito del progetto “le Volanti nelle scuole”, rivolto agli istituti di II grado. Sono stati proiettati filmati su servizi di ordine e sicurezza pubblica, in modo particolare sull’operato delle forze di polizia impiegate allo stadio, invitando i giovani a vivere lo sport come ideale e non esasperarlo sino all’estremo limite, trasformandolo in violenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agli alunni di primo e secondo superiore sono state indicate le modalità per condurre i ciclomotori e le minicar, sottolineando l’importanza dell’uso del casco protettivo e le sanzioni a cui si incorre in caso di infrazione. Attenzione particolare è stata posta sull’uso del telefono cellulare durante la guida, mostrando un filmato didattico,con un’attenta riflessione da parte degli alunni sulla sicurezza nella vita di tutti i giorni.Tra i presenti anche il cane antidroga "Jagus", che ha eseguito una dimostrazione pratica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento