Incontro europeo sull'immigrazione, Bianco: "Catania e la generosità dei suoi abitanti"

Il sindaco Enzo Bianco ha ricevuto a Palazzo degli Elefanti il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli affari europei , Sandro Gozi che ha accompagnato i ministri del Governo Federale Tedesco Michael Roth per gli Affari Europei e Aydan Özoğuz per l'Immigrazione, Rifugiati e Integrazione

Il sindaco Enzo Bianco ha ricevuto a Palazzo degli Elefanti il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli affari europei , Sandro Gozi che ha accompagnato i ministri del Governo Federale Tedesco Michael Roth per gli Affari Europei e Aydan Özoğuz per l'Immigrazione, Rifugiati e Integrazione.

Gozi, per incarico del presidente del Consiglio Matteo Renzi ha seguito e segue con estrema attenzione tutte le questioni legate al fenomeno dell'immigrazione. All'incontro erano presenti il vicesindaco Marco Consoli e l'assessore Angelo Villari, i rappresentanti di Prefettura, Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza oltre alle associazioni di volontariato che si occupano dell'accoglienza dei migranti: Comunità di Sant'Egidio, Croce Rossa e Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta.

"L'opinione dei tedeschi conta molto in Europa - ha detto, tra l'altro, il sindaco Bianco - e il fatto che abbiano ammesso che Dublino 3, il trattato che regola l'immigrazione, va cambiato che l'accoglienza va divisa di più a livello europeo che il diritto di asilo non va concesso solo dal paese dove gli immigrati arrivano, è una cosa molto importante. Come importante è la buona figura che Catania sta facendo fare a tutta la Sicilia e per tutta l'Italia per la generosità dei sui abitanti, per lo spirito di squadra, per come lavoriamo per dare un sorriso a questi poveri disperati che arrivano da noi e che noi accogliamo con grande dignità. Catania - ha continuato Bianco - è ormai diventato un centro fondamentale per l'accoglienza, un ruolo che viene riconosciuto anche dalla visita di oggi con tre esponenti importanti del governo italiano e di quello tedesco considerando anche che tra pochi giorni nella nostra città aprirà la sede operativa di Frontex".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima della visita in Municipio, nella mattinata di oggi, Sandro Gozi, Michael Roth e Aydan Özoguz hanno fatto visita ai centri di accoglienza SPRAR di Catania. È stata l'occasione per ribadire il comune impegno di Italia e Germania. Il programma della visita comprendeva anche gli uffici comunali per i migranti e l'accoglienza, il monumento ai migranti caduti presso il cimitero comunale, e infine un incontro in municipio con il Sindaco Enzo Bianco, le autorità locali e i rappresentanti delle ONG locali impegnate nel fenomeno migratorio. "Italia e Germania sono ora unite nella cooperazione per dare piena e rapida attuazione al recente accordo europeo sull'immigrazione" ha spiegato Gozi "e questo è un grande cambiamento rispetto al passato. Questa visita congiunta ai centri di accoglienza di Catania ha un forte significato: con la Germania siamo impegnati insieme per costruire una politica comune di immigrazione e asilo europea che porti al superamento della normativa di Dublino, inefficace e inadeguata e spinga l'UE ad assumere pienamente le sue responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento