menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Indovina chi viene a colazione, lezione dietetica dei militari USA

Tema centrale dell'incontro scolastico presso il “comprensivo” Montessori-Mascagni di via Di Gregorio, la promozione fra alunni delle Medie di una sana corretta e completa alimentazione abbinata ad un salutare esercizio fisico

Indovina chi viene a... colazione?! L'aeronautica americana, per un giorno sale in cattedra, in mezzo agli alunni di scuola media. A lezione d'alimentazione dai militari Usa di Sigonella. “Maccarone... m'hai provocato e io te distruggo, maccarone! Io me te magno!", era la celebre frase dello scketch cinematografico di Alberto Sordi nel film "Un Americano a Roma" del 1954, dove l'indimenticato attore romano cercava nella pellicola, in maniera maldestra, di americanizzare la propria vita. Ebbene niente di più lontano dalla realtà, parlando di stili di vita e d'alimentazione statunitensi, tanto più dopo l'incontro interculturale di questi giorni, fra gli alunni dell'istituto scolastico Montessori-Mascagni di Catania e una rappresentanza di 4 militari USA della base Nato di Sigonella; un incontro mattutino incentrato sulla sana corretta e completa alimentazione e sull'esercizio fisico, ma anche sull'esercizio linguistico dell'inglese parlato negli Stati Uniti, con rappresentanti militari della “Air Force” di Sigonella, appartenenti cioè all'aeronautica americana. Ebbene sì, non sempre la cucina “made in Italy” o il modo di cibarsi da “dieta mediterranea”, che il mondo c'invidia, è esente da piccoli correttivi da mettere in atto, a partire da una colazione salutare, ricca e nutriente, a partire dall'esperienza nutrizionale sperimentata giornalmente dai soldati americani, bisognosi d'energia e che devono tenersi necessariamente in forma: più proteine al mattino, ossia uova, latticini, yogurt, salumi magri come bresaola o affettati di tacchino; più frutta, ricca di vitamine; abbondanza di latte, importante fonte di calcio; pochi zuccheri, così come più carboidrati complessi e fibre come i fiocchi di cereali; infine per chi ha problemi di peso, sconsigliati quantità eccessive di brioche, cornetti e biscotti, perché troppo calorici, meglio iniziare la giornata con pane integrale accompagnato da miele o marmellata. “Abbiamo accolto con molto piacere gli statunitensi nei locali della nostra scuola - commenta il dirigente scolastico dell'istituto Montessori-Mascagni di Catania, prof Angelo D'Agosta -, per promuovere uno stile di vita sano nei nostri ragazzini, e nel contempo, affinare la conoscenza della lingua inglese, attraverso questi incontri interculturali, nella versione dell'inglese parlato negli Stati Uniti d'America”. “Un progetto di sana e buona alimentazione abbinata allo sport, diviso in due parti - illustra l'anima organizzativa del progetto, prof.ssa Anna Amenta -, quella teorica con in cattedra quattro militari statunitensi, e la seconda parte relativa alle attività fisiche in palestra: un incontro interculturale e linguistico, si sport e sana alimentazione”. “Oggi questi quattro ragazzi, appartenenti alla 'United States Air Force', quindi all'aeronautica americana - commenta il responsabile Relazioni esterne della Nas americana, Alberto Lunetta -, hanno messo in atto l'attività che si inquadra nella 'Community Relations', un progetto di volontariato a beneficio delle comunità ospitanti i nostri militari, con variegate sfaccettature, in giro per tutta la Sicilia: ci occupiamo sia di progetti presso le chiese di aiuto ai sacerdoti, di lavori di piccola manutenzione nelle scuole del nostro territorio, di pulizia dei siti d'interesse pubblico e culturale, così come di volontariato linguistico-culturale per far meglio conoscere l'Inglese. In particolare oggi, si è parlato di sana alimentazione, e poi sono stati effettuati esercizi sportivi nella palestra della scuola Ringraziamo naturalmente per l'accoglienza dedicataci, con l'esecuzione del concerto che ci ha visti in prima fila come spettatori”. “Da anni i nostri militari Usa della base militare - continua il dott. Lunetta - sono impegnati in progetti di sensibilizzazione rispetto ai temi ambientali, e di volontariato a beneficio di enti caritatevoli, di comuni, di scuole, e che avvengono all'insegna dei rapporti di buon vicinato con la nazione ospitante”. “Abbiamo assistito con piacere - aggiunge la vicepreside dell'Istituto, prof.ssa Maria Disma - al bell'incontro tra i nostri alunni di scuola media del plesso centrale di via Di Gregorio, e una delegazione di i militari in servizio, che hanno catturato l'attenzione e la simpatia dei ragazzini con slide proiettate sullo schermo della Lim, riguardanti cosa evitare di mangiare di nocivo per la nostra salute”. I 4 americani della Stazione aeronavale della Marina Usa di Sigonella hanno nel frattempo parlato il più possibile in inglese, ai ragazzini della “Montessori-Mascagni”, trasmettendo concetti e nozioni d'alimentazione corretta e d'attività fisica nell'àmbito dei progetti inerenti Sport e salute curati dalla prof.ssa Franca Falcone. I militari americani, per poter mantenere la loro idoneità al servizio devono curare la propria salute. Nel contesto del progetto di prossimità Community Relations delle Forze armate Usa, hanno quindi proposto una "lecture" (conferenza) sullo sport e la corretta alimentazione, volta soprattutto a promuovee la comprensione della lingua inglese e a dare consigli su come restare in forma. Hanno quindi coinvolto gli alunni con una lezione pratica sportiva in palestra. La scuola ha infine ricambiato la disponibilità degli statunitensi, con un concerto in occasione ed in concomitanza con la festa di Santa Cecilia. Un contribuito, quest'ultimo, alla buona riuscita della giornata di accoglienza, apprendimento e confronto fra diverse culture occidentali. La performance musicale è stata curata dagli insegnanti di strumento prof.ssa Chiara D'Aparo, coordinatrice dei docenti di strumento, insieme ai colleghi prof. Maurizio Burzillà, Samantha Fidanza e Laura Sopiqoti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento