menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'iniziativa benefica di Poste Italiane, i più piccoli donano i loro giochi ai meno fortunati

Si è tenuta presso la scuola Terzo circolo didattico San Nicolo’ Politi di Adrano una speciale iniziativa di Poste Italiane che ha visto coinvolti i piccoli studenti della scuola dell’infanzia che hanno “disegnato” le loro letterine

Si è tenuta oggi presso la scuola Terzo circolo didattico San Nicolò Politi di Adrano una speciale iniziativa di Poste Italiane che ha visto coinvolti i piccoli studenti della scuola dell’infanzia che hanno “disegnato” le loro letterine. Gli alunni hanno infatti ricevuto la visita di uno speciale “postino di Babbo Natale”, con tanto di cappello e immancabile mascherina, giunto per ritirare le tradizionali letterine contenenti speranze e desideri. Ma quest’anno l’aiutante di Santa Claus aveva con sé un sacco in più pronto a essere riempito di giocattoli. Ai bambini è stato chiesto infatti di donare i propri giochi ai bimbi meno fortunati, facendo
loro stessi un regalo a chi ne ha più bisogno. Numerosi i doni raccolti che lo speciale postino recapiterà alla sezione locale della Croce Rossa per essere “ridonati” il giorno della Befana, come prevede l’iniziativa tutta siciliana di nome “Ri_giochi@amo”, un piccolo progetto finalizzato a dare nuova vita ai giocattoli donati dai bambini per i bambini.

Tra loro Nina che ha donato il suo regalo preferito e chiesto a Babbo Natale di tornare alla normalità. “ Il regalo si compra, il mio lo condivido con un altro bambino, ma il regalo più bello che possa ricevere da babbo natale è che le maestre possano tornare a scuola senza la mascherina e che ci sia la pace e la salute per tutti. Intanto le letterine di Natale indirizzate al Polo Nord continuano a giungere da ogni luogo.  A tutte queste letterine, che vengono imbucate nelle cassette o portate direttamente negli uffici postali, Poste Italiane risponde con una speciale sorpresa: una lettera di risposta da babbo Natale e un piccolo dono. Da qualche anno, i genitori dei bambini hanno potuto prenotare online entro i primi di dicembre questa speciale risposta che per l’edizione 2020 sono state oltre 180.000 in Italia. Sul sito https://lapostadibabbonatale.posteitaliane.it/ è possibile ancora scaricare uno speciale foglio
natalizio, i disegni da colorare con tutti i personaggi e la versione digitale della lettera di risposta. Per tutti i bambini Santa Claus ha previsto una missione speciale: scoprire se il sapore del Natale è uguale in tutto il mondo! Riuscirci sarà possibile scaricando l’app “Zen e Zero”, dal nome dei due protagonisti del cooking game interattivo che parla di alimentazione e insegna come scegliere i cibi
più sani e nutrienti. Poste Italiane ha scelto di sostenere l’Unicef, promuovendo la campagna di raccolta fondi per garantire latte e alimenti terapeutici ai bambini che ne hanno bisogno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento