Inpdap: progetto assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti

“Home care premium Catania” il progetto sperimentale rivolto agli assistiti INPDAP, anziani e/o non autosufficienti con un servizio personalizzato di assistenza domiciliare

Martedì 13 marzo 2012 alle ore 10.00 nella Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti, il Sindaco Raffaele Stancanelli, l’assessore alle politiche sociali Carlo Pennisi, il direttore dell’assessorato Politiche Sociali Corrado Persico, Maria Sciarrino Direttore dell’Inpdap Sicilia, ente, oggi, assorbito dall’Inps, e i funzionari regionali Ignazio Cicirello ed Erika Marchese presenteranno “Home care premium Catania” il progetto sperimentale rivolto agli assistiti INPDAP, anziani e/o non autosufficienti con un servizio personalizzato di assistenza domiciliare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento