Pregiudicato non si ferma all'Alt, al via inseguimento mozzafiato

Il giovane, mentre si trovava alla guida di un autoveicolo, non si è fermato all'alt imposto da una pattuglia durante un posto di controllo e si è dato a precipitosa fuga

Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato, in flagranza di reato, il pregiudicato S.P., 26enne di Catania, per resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane, mentre si trovava alla guida di un autoveicolo, non si è fermato all’alt imposto da una pattuglia durante un posto di controllo e si è dato a precipitosa fuga a forte velocità per le vie cittadine. 

E’ scaturito un inseguimento mozzafiato, durante il quale l’interessato ha messo a repentaglio l’incolumità degli altri automobilisti e dei pedoni raggiungendo velocità da gran premio, che ha avuto fine con l’autovettura del fuggitivo che si è scontrata con un veicolo parcheggiato sulla sede stradale. I militari lo hanno bloccato ed accertato che il mezzo era sprovvisto della prevista copertura assicurativa.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento