rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Il comitato Sos Villa Bellini chiede la rimozione degli interventi di riqualificazione

Il Comitato Sos Villa Bellini ha chiesto formalmente alla Sovrintendenza ai Beni Culturali di revocare in autotutela i propri pareri e contemporaneamente di mettere in essere ogni legittimo atto "affinché il Comune di Catania ripristini i luoghi devastati del parco cittadino"

Il Comitato Sos Villa Bellini ha chiesto formalmente alla Sovrintendenza ai Beni Culturali di revocare in autotutela i propri pareri e contemporaneamente di mettere in essere ogni legittimo atto "affinché il Comune di Catania ripristini i luoghi devastati del parco cittadino".

Ecco quali sarebbero i luoghi da ripristinare: "l’enorme voragine nella collina della musica creata da una tardiva variante ai deprecabili e depauperanti lavori di riqualificazione, lo sradicamento dell’arte topiaria, e la cementificazione di diverse aiuole che danno in parte su piazza Roma. Veri e propri atti vandalici istituzionali che oggi rendono il Giardino Bellini invulnerabile e indifeso.  Il Comitato ha chiesto che i luoghi sfregiati dalle ruspe e dalle colate di cemento vengano ripristinati anche per evitare sltri interventi analoghi "che potrebbero alterare irrimediabilmente l’immagine storica del Giardino, considerato nei primi del novecento tra i più belli d’Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comitato Sos Villa Bellini chiede la rimozione degli interventi di riqualificazione

CataniaToday è in caricamento