Vittorio Emanuele, 20 intossicati dopo aver mangiato ad Aci Trezza

Come confermano i sanitari del Pronto soccorso del Vittorio Emanuele, dove sono arrivati gli intossicati, le persone presentano sintomi molto gravi

Sono più di 20 le persone rimaste intossicate dopo aver pranzato, ieri, in una trattoria sul lungomare di Aci Trezza, "Porto Nuovo". Come confermano i sanitari del Pronto soccorso del Vittorio Emanuele, dove sono arrivati gli intossicati, le persone presentano sintomi molto gravi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo aver visitato tutti abbiamo contattato sia la polizia che i Nas - spiegano dall'ospedale - Stiamo parlando degli invitati a una festa di compleanno per gli 80 anni di un parente che ora sta molto male. Tutta la famiglia è arrivata qui da noi con i sintomi di una seria intossicazione alimentare: hanno diarrea, vomito persistente e febbre. Quello che hanno raccontato è di aver mangiato frutti di mare crudi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento