Ioppolo: Cauta soddisfazione per l’avvio dei lavori sulla tratta ferroviaria Caltagirone - Gela

Finalmente a quasi tre anni di distanza dal crollo, sulla strada provinciale n. 39 che collega la città della cera-mica con Niscemi, di alcune campate del ponte ferroviario Caltagirone – Gela, che ha provocato disagi a lavo-ratori e studenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Il deputato regionale Gino Ioppolo (Lista Musumeci) esprime cauta soddisfazione per l’inizio dei lavori di messa in sicurezza sulla tratta Caltagirone – Gela avviati dalla Rete Ferroviaria Italiana.

Finalmente a quasi tre anni di distanza dal crollo, sulla strada provinciale n. 39 che collega la città della cera-mica con Niscemi, di alcune campate del ponte ferroviario Caltagirone – Gela, che ha provocato disagi a lavo-ratori e studenti, costretti a spostarsi a bordo di pullman, e un preoccupante incremento del trasporto viario delle merci, questo problema sembra avviarsi ad una soluzione.

“Dopo tante richieste ed interventi – dichiara il deputato regionale Gino Ioppolo – apprendiamo con legittima soddisfazione la notizia dell'inizio lavori per il ponte crollato in località Angeli, nel territorio di Caltagirone. Ov-viamente – continua Ioppolo – esprimiamo l’augurio che questo intervento, seppur tardivo, voglia rappresen-tare il rilancio della tratta Caltagirone-Niscemi-Gela e il potenziamento dell’intero itinerario Catania-Gela. Sa-remo vigili contro l’eventuale chiusura definitiva della tratta ferroviaria, di cui purtroppo si continua a parlare, poiché rappresenterebbe l’ennesimo impoverimento per un territorio compreso fra le provincie di Catania e Caltanissetta già segnate da questo governo. I pendolari calatini e nisseni hanno il diritto di potersi recare ai posti di lavoro o a scuola col treno e magari in tempi più rapidi rispetto al passato. Così come va perseguita la sicurezza degli automobilisti e autotrasportatori che hanno visto sempre più aumentare il traffico viario. Pertan-to – conclude Ioppolo - chiedo al governo Crocetta che, con particolare urgenza, si faccia portatore di queste istanze, vigilando sul mantenimento e potenziamento della tratta ferroviaria e non dimenticando questo territo-rio”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento