IoSpedisco.it: geniale startup creata da due fratelli catanesi

La giovane startup catanese ha appena lanciato il proprio prodotto di comparazione prezzi dei diversi servizi di spedizione ed è già pronta per il passo successivo: la conquista dell'America

Catania e la sua provincia sono una fucina di giovani e brillanti idee. Dopo il successo internazionale della società “Beintoo” dei due giarresi Antonio Tomarchio e Filippo Privitera, meno di trent'anni a testa che con il loro progetto trasformano le app in buoni sconto, nasce a Catania un'altra start up innovativa che aiuta i privati e le aziende a spedire pacchi in tutto il mondo .

Marco Puma e Rachele Fichera, giovani fratelli catanesi hanno, infatti, realizzato il sito web IoSpedisco.it  un servizio che compara i prezzi dei diversi corrieri per spedizioni nazionali e internazionali.

Come e perché nasce il progetto "ioSpedisco"?

IoSpedisco.it è la realizzazione di un’idea nata qualche anno fa durante i nostri studi universitari - risponde Marco Puma che si occupa della strategia aziendale e dello sviluppo del prodotto - Il sito nasce con l’obiettivo di colmare un vuoto informativo nel settore del trasporto merci. A quanti e' capitato di dover spedire qualcosa, per lavoro o per esigenze personali? Ci si rende conto di non avere la minima idea di come fare e soprattutto di quanto ci possa costare. Abbiamo voluto dar chiarezza ad un settore complesso per molti, attraverso un portale semplice e veloce. Inserendo le poche informazioni richieste, si avrà una panoramica chiara e completa riguardo prezzi, tempi e qualità dei servizi offerti dai diversi corrieri nazionali ed internazionali come Poste Italiane, SDA, Tnt e Ups”.

Quali sono le difficoltà che una start up web incontra a Catania?

Nonostante le sfavorevoli condizioni economiche del periodo storico in cui ci troviamo, Catania sta vivendo un periodo di vero e proprio fermento, che in particolare riguarda il settore tecnologico. La nostra isola finalmente comincia a lanciare talenti e idee imprenditoriali studiate solo per il web.  L’ ambiente giovane e stimolante, formato da esperti del settore,  consente una facile diffusione delle tecnologie congiuntamente ad un continuo scambio di informazioni e conoscenze che ci ha arricchito molto”.

Com'è cambiato il mondo delle "spedizioni merci" negli ultimi anni?

“Negli ultimi anni il settore delle spedizioni non ha vissuto dei cambiamenti realmente innovativi. In particolare l’approccio al mercato ed il rapporto con il cliente è rimasto invariato, rendendo l’industria del trasporto inadeguata alle attuali dinamiche di mercato. Inoltre la forte concorrenza tra gli spedizionieri ha alzato gli standard di qualità dei servizi,  evidenziando la puntualità e la cortesia come fattori critici di successo, riducendo drasticamente i margini di guadagno. Per tali motivi abbiamo pensato di dare un nuovo volto al settore, dando vita al primo comparatore per i servizi di spedizione”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento