Istituito all’Asp di Catania il Punto di ascolto Stress lavoro-correlato

Giammanco: "Lo stress lavoro-correlato rappresenta uno dei temi sui quali è necessario confrontarsi e intervenire soprattutto in termini di prevenzione"

Istituito, all’Asp di Catania, il Punto di ascolto sullo Stress lavoro-correlato, destinato al personale aziendale. "Lo stress lavoro-correlato - afferma il dottor Giuseppe Giammanco, direttore generale dell’Asp di Catania - rappresenta uno dei temi sui quali è necessario confrontarsi e intervenire, nel campo della salute e della sicurezza sul lavoro, soprattutto in termini di prevenzione, prevedendo il coinvolgimento del lavoratore fin dalle prima fasi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Punto di Ascolto nasce dalla collaborazione tra il Servizio Prevenzione e protezione e il Servizio di Psicologia dell’Asp di Catania, non ha fini terapeutici e si inserisce nell’ambito delle iniziative previste dal Dlgs 81/08 e dalle Linee guida dell’Assessorato regionale alla Salute per la valutazione e gestione dello stress lavoro-correlato. Il suo compito è di accogliere il lavoratore interessato e, in situazioni di effettivo stress lavoro-correlato, di indirizzarlo verso i percorsi assistenziali di competenza del Servizio di Psicologia o del Dipartimento di Salute mentale o, in caso di situazioni di mobbing e/o discriminazioni, del Comitato Unico di Garanzia. Inoltre, nel pieno rispetto della privacy, il Punto di Ascolto raccoglierà i dati forniti dai lavoratori che aderiranno a tale servizio, avendo cura di trasmetterli al “Gruppo di Valutazione Aziendale S.L.C.” per l’attivazione di futuri interventi per la gestione del rischio aziendale da Stress lavoro-correlato. Il Punto di ascolto sarà operativo dal prossimo 5 dicembre, presso la sede unica di Catania, Via Santa Maria La Grande, 5, piano terra, stanza n. 13. A seguito di specifico appuntamento, i lavoratori che lo richiederanno avranno la possibilità di essere ascoltati, entro sette giorni dalla data di prenotazione dell’audizione, da uno psicologo con formazione e esperienza in materia di Stress lavoro-correlato (dr.ssa Anna Montopoli) e da un medico competente (dr. Angelino Ciraldo), all’uopo incaricati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento