menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Istituti educativi, accordo "a metà": alla ricerca di 120 mila euro

"Questo accordo è una boccata d'ossigeno", ha dichiarato Salvatore Caruso, presidente dell'Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale. Meno convinti i sindacati presenti. Rosaria Rotolo (Cisl) non si sente di parlare di "accordo", ma di punto di partenza

Amministrazione, sindacati e Uneba si sono riuniti, questa mattina nella Sala Giunta del Comune, per affrontare la vicenda degli Istituti educativi assistenziali. Un tavolo di concertazione per trovare una soluzione e aprire gli istituti educativi assistenziali fino alle vacanze di Natale. E la soluzione è arrivata anche se "a metà".

Gli istituti, infatti, apriranno il 2 novembre con un ritardo di quasi due mesi. E saranno ammessi 630 bambini su 820 aventi diritto. Si tratta però di una soluzione "tampone" fino alla fine dell'anno, resa possibile dai fondi pari a un milione e 60mila euro. Il problema rimane il reperimento di circa 120mila euro per coprire 10 giorni di attività.

Scatta qui la "collaborazione" tra Comune e Istituti. Da un lato il Comune si impegna a reperire i fondi mancanti. In caso di insuccesso, dall'altro lato, gli istituti assicurano di offrire i servizi anche nei giorni "scoperti".

"Questo accordo è una boccata d’ossigeno – ha dichiarato Salvatore Caruso, presidente dell’Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale - Siamo soddisfatti, perché la prospettiva che avevamo un mese fa era peggiore. L’impegno del tavolo tecnico è quello di andare a rivedere il sistema, in modo che ci sia una pianificazione triennale.

Meno convinti i sindacati presenti. In particolare Rosaria Rotolo, membro della Cisl, non si sente di parlare di "accordo", ma di semplice punto di partenza. "Con questo sacrificio – ha dichiarato la Rotolo – i ragazzi andranno a scuola, ma i lavoratori soffriranno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento