Mascalucia, la città metropolitana crea il "nuovo" istituto Concetto-Marchesi

Trattandosi di un primo stralcio del progetto generale, la struttura è priva di palestra

Enzo Bianco, è intervenuto per risolvere il problema del liceo “Concetto Marchesi” di Mascalucia e mettere fine ai disagi degli studenti. La città Metropolitana ha realizzato, per un importo di quasi 5 milioni e mezzo di euro, il nuovo plesso scolastico che - comprendendo Liceo Classico, Liceo Scientifico e Istituto Tecnico ad indirizzo Chimico - si configura come una cittadella studentesca. Trattandosi di un primo stralcio del progetto generale, la struttura è priva di palestra, la cui realizzazione è stata prevista e inserita nel piano delle opere pubbliche dell’ente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In base a tale situazione, è stato necessario acquisire un immobile, con un canone annuo di oltre 300 mila euro. L’attività sportiva è stata per diverso tempo assicurata grazie all’utilizzo del Palazzetto dello Sport del Comune di Mascalucia, con l’annesso campo di calcio. La fruizione di questo impianto si è però interrotta a causa dei lavori di adeguamento di cui è stato oggetto a cura dell’amministrazione comunale. La situazione ha creato un comprensibile disagio agli studenti che hanno manifestato in maniera civile lo scorso 13 febbraio, con un sit-in dinnanzi ai locali del centro direzionale di via Nuovaluce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento