Istituto Vitaliano Brancati, i genitori: "Nostri figli al freddo da mesi"

I genitori degli alunni della scuola di Librino hanno più volte segnalato il mancato funzionamento dei climatizzatori ma fino ad oggi non avrebbero avuto risposta. La dirigenza della scuola però assicura: "Il Comune invierà i tecnici entro oggi"

Continuano i disservizi legati al freddo nelle scuole catanesi. Questa volta ad essere 'costretti' a seguire le lezioni con cappotti, sciarpe e coperte sono i bimbi della scuola dell'infanzia dell'Istituto Vitaliano Brancati di Librino. Da mesi, denunciano i genitori dei piccoli alunni, il sistema di riscaldamento sarebbe fuori uso e, per questo, avrebbero più volte protestato con la dirigenza della struttura didattica.

"Nella scuola dove va mio figlio si gela non ci sono riscaldamenti ed i bambini sono tutti raffreddati - spiega una mamma a CataniaToday - chi mi può aiutare? A chi mi devo rivolgere? È vergognoso che i bambini non riescano a studiare per il freddo". "La situazione va avanti dall'inizio dell'anno - continua ancora la donna - Professori e dirigenti però ci hanno detto che non possono farci nulla e, dopo le nostre ripetute segnalazioni, ci hanno addirittura che se la situazione non ci sta bene, possiamo benissimo iscrivere i nostri figli da un'altra parte".

Contattata dalla nostra redazione, tuttavia, la dirigenza dell'istituto ha spiegato che dopo aver avuto notizia dei malfunzionamenti si è da subito attivata per segnalare i guasti al Comune di Catania, l'ente da cui dipende. "E' vero nella scuola dell'infanzia ci sono condizionatori che non funzionano - spiega la professoressa Maria Rosa Agnello, direttore dei servizi generali e amministrativi della Brancati - Abbiamo più volte sollecitato il Comune ad inviare una squadra di tecnici per risolvere la situazione, sia telefonicamente che tramite pec, e ci è stato detto che si risolverà tutto entro questa mattina". "Il problema riguarda tuttavia soltanto il plesso dell'infanzia - conclude la dirigente - nelle altre strutture non abbiamo avuto alcun tipo di segnalazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento