"Johnny", lo sportello di Confconsumatori all'Aeroporto saluta Catania

I passeggeri incontrati allo sportello, coordinato dagli avvocati Maria Rita Giardina e Diego Lanza della Confconsumatori di Catania, hanno dimostrato interesse a conoscere i loro diritti

Lo sportello itinerante di Confconsumatori, inserito nel progetto nazionale "Johnny: un viaggio tra i diritti", ha concluso oggi il suo mese di presenza a Catania. Lo sportello, ospitato all'interno dell'aeroporto di Catania, ha fornito in questo periodo informazione e assistenza ai passeggeri.

L'informazione, oltre che sul trasporto aereo, è stata fornita anche sui diritti negli altri trasporti come ad esempio treno, nave o pullman. Ma anche su sharing economy, e-commerce e servizi pubblici locali.

Confconsumatori esprime soddisfazione per l'iniziativa che ha trovato positivo riscontro. I passeggeri incontrati allo sportello, coordinato dagli avvocati Maria Rita Giardina e Diego Lanza della Confconsumatori di Catania, hanno dimostrato interesse a conoscere i loro diritti. E ciò a prescindere dall'aver subito un disservizio, mentre quelli purtroppo vittime di disservizi hanno apprezzato la possibilità di avere a disposizione, da subito, uno sportello informativo che li potesse aiutare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Johnny va via da Catania e dalla Sicilia per andare in altre città ma certamente resta lo spirito dell'iniziativa che in questo mese ci ha consentito di incontrare moltissimi passeggeri i quali hanno accolto positivamente la nostra iniziativa. Adesso sarà nostro compito promuoverne altre", ha dichiarato l'avvocato Carmelo Cali presidente di Confconsumatori Sicilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento