L'Adrano basket batte il Cus Catania in un match teso ed equilibrato

L'Adrano Basket batte il Cus Catania. Con la vittoria, la squadra allenata da Vincenzo Castiglione rimane a soli due punti dal quinto posto, l'ultimo utile per l'accesso ai play-off

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Ottimo girone di ritorno per l'Adrano Basket: 7 vittorie su 9 e Palatenda inviolato.

Dopo aver vinto due partite importanti, in casa col Licata e in trasferta con il Trapani, la squadra di coach Castiglione trova la vittoria col Cus Catania, una delle squadre più in forma del campionato con 5 vittorie consecutive alle spalle.

Si inizia con un ottimo primo quarto per gli adraniti, periodo decisivo per il risultato dell'incontro. Luigi Russo si rivela per l'ennesima volta l'uomo fondamentale per la difesa adranita. Per i bianconeri tanti i rimbalzi conquistati e le palle rubate nel primo quarto. In fase offensiva bene Ricceri: i primi 5 punti dell'Adrano hanno la sua "impronta" (gioco da tre e assist per Giorgio Leanza).

Nel secondo quarto l'Adrano ricorre spesso al fallo, tuttavia la squadra ospite non ne approfitta sbagliando tanto dalla lunetta. Fra i catanesi si nota soprattutto Federico Lo Faro, vero leader dei cussini, creatore di gioco e ottimo realizzatore. Gli adraniti perdono nel secondo quarto la lucidità iniziale: con un contropiede di Selmi il Cus si porta in vantaggio, anche se l'Adrano, con una tripla di capitan De Masi, ribalta subito la situazione. Si chiude il secondo quarto sul +4 per la squadra di casa (39-35), risultato che nei prossimi quarti l'Adrano proverà a difendere a denti stretti.

All'inizio del terzo periodo si fa vedere fra i catanesi il capitano Enzo Santonocito, ala versatile che si muove molto bene sotto canestro. I molti rimbalzi conquistati e una buona vena realizzativa permettono agli adraniti di alimentare il vantaggio e portarsi alla fine del quarto sul +6.

Nel quarto periodo il Cus parte molto male e nei minuti iniziali non trova il canestro. Solo dopo il + 10, portato a segno da una doppia di La Mela, il Cus si sveglia e trova una rimonta che porterà la squadra di mister Malagò ad un minuto dalla fine ad un solo punto di distacco dagli adraniti. La sagacia di un intero team e la precisione dalla lunetta di Giorgio Leanza permettono alla squadra adranita di portarsi sul 70-69 e trovare, a solo 1 secondo e 3 decimi dalla fine dell'incontro, un possesso palla ben gestito che si rivelerà decisivo per gli esiti della partita.

Una vittoria di misura maturata contro una squadra forte, determinata, ma che a tratti gioca solo con tre giocatori, ovvero il capitano Santonocito, Lo Faro e il "cecchino" Gianluca Selmi. Il lungo Maurizio Grasso, classe '73 ed ex dell'Adrano Basket, è risultato efficace, ma a tratti.

Nella squadra di Castiglione, invece, ha prevalso il gioco di squadra: i top player hanno giocato bene, ma anche le riserve, se vogliamo chiamarle così, hanno dato il loro decisivo contributo.

L'Adrano rimane con questa vittoria a due punti dalla zona play-off, posizione ora occupata dal Licata e dallo stesso Cus squadre che dovranno affrontarsi la prossima settimana.

Già si attende il pienone per il match casalingo contro il Giarre che l'Adrano disputerà il prossimo 22 marzo. Sarà un incontro decisivo per le sorti di un campionato che forse a gennaio, visti i risultati del girone di andata, nessun tifoso dell'Adrano avrebbe potuto immaginare.

Serie C Regionale 9a giornata di ritorno

15/03/2015 ore 18:00 Pala Tenda, Adrano (CT)

Sporting Club Adrano - Cus Catania Basket 70-69

Parziali 22-14; 39-35 (17-21); 57-51 (18-16); 70-69 (13-18)

Sporting Club Adrano: Sortino Dario 13, Riganati Francesco N.E., Russo Damiano 0, Ricceri Giuseppe 6, Bascetta Dario 3, De Masi Dino (C) 11, Russo Luigi 14, Leanza Giorgio 17, Di Stefano Giuseppe N.E., Amoroso Gabriele 0, La Mela Andrea 6, Pignato Giuseppe N.E.

All.: Vincenzo Castiglione

Cus Catania Basket: Lo Faro Federico 20, Di Nicola Paolo N.E., Strano Andrea 0, Santonocito Enzo (C) 12, Selmi Gianluca 24, Porto Massimiliano 0, Cuccia Eugenio N.E., Giarrusso Marcello 0, Sgroi Emiliano N.E., Fichera Diego 0, Elia Manfredi 2, Grasso Maurizio 11

All.: Rubens Malagò

Arbitri: Tartamella Arturo di Trapani; Russo Giuseppe di Erice (TP)

Dario Milazzo

www.adranobasket.com

Torna su
CataniaToday è in caricamento