L’Arci di Catania organizza corsi per sostenere l’esame Celi

L’Arci di Catania organizza, gratuitamente, i corsi per sostenere l’esame CELI i (Certificati per persone immigrate in Italia). I certificati, necessari per il riconoscimento del permesso di soggiorno di lungo periodo (ex carta di soggiorno)

L’Arci di Catania organizza, gratuitamente, i corsi per sostenere l’esame CELI i (Certificati per persone immigrate in Italia). I certificati, necessari per il riconoscimento del permesso di soggiorno di lungo periodo (ex carta di soggiorno), si rivolgono a persone straniere immigrate in Italia con particolare riferimento, soprattutto per il CELI Impatto i, agli scarsamente scolarizzati.

Il corso, grazie a un progetto finanziato dall’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro con le risorse del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sarà intensivo e totalemente gratuito e permetterà a partecipanti di sostenere l’esame il prossimo 21 novembre. Le lezioni, tenute da insegnanti qualificati che hanno seguito il corso per esaminatori all’Università per stranieri di Perugia, saranno tre volte la settimana, la sera, fino al giorno dell’esame.

Le domande di iscrizione e i documenti dovranno essere presentati entro il 10 ottobre.
Per informazioni sui corsi e le iscrizioni telefonare allo 0958207675 – 3450080508, oppure recarsi nella sede dell’arci di Catania in Piazza Carlo Alberto, n. 47, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento