rotate-mobile
Cronaca

La Locanda del Samaritano rilancia con nuove sfide: via all'apertura di una caffetteria sociale

Inoltre saranno avviati anche il centro ascolto e orientamento e il nuovo dormitorio maschile, l'inaugurazione delle nuove attività si terrà in via Sant'Agostino 5 a Catania

Luoghi e spazi per porre al centro dell'attenzione la dignità e unicità della persona. Questi da sempre gli obiettivi della Locanda del Samaritano, che da sabato 1 ottobre 2022 rilancia con nuove sfide: l'apertura di una caffetteria sociale, il nuovo dormitorio maschile e il centro ascolto e orientamento. L'inaugurazione delle nuove attività si terrà in via Sant'Agostino 5 a Catania. I dettagli e lo scopo delle iniziative saranno comunicati alla stampa da Padre Mario Sirica, direttore della locanda, alla presenza di Sua Eccellenza Monsignor Luigi Renna, arcivescovo di Catania e del prefetto di Catania Maria Carmela Librizzi.

I progetti nascono grazie alla partnership tra padre Mario Sirica e la presidente dell'associazione Mediterraneo Sicilia Europa, Emma Averna. Parteciperanno anche i referenti delle associazioni che hanno contribuito alla realizzazione del progetto: Fondazione Azimut Ente Filantropico, Fondazione Cattolica Assicurazioni, Fondazione Grimaldi, Fondazione Integra-Consorzio Sisifo, Fondazione Terzo Pilastro e la Provincia Missionari Vincenziani Italia. Al termine seguirà rinfresco per la stampa ed i partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Locanda del Samaritano rilancia con nuove sfide: via all'apertura di una caffetteria sociale

CataniaToday è in caricamento