La nave scuola "Palinuro" della Marina militare sosterà nel porto di Catania

Dal 4 al 6 luglio la nave scuola "Palinuro" della Marina militare sostera' nel porto di Catania. Sabato alle 11 si svolgera' a bordo della goletta una conferenza stampa sulle tematiche ambientali nell'ambito della campagna di sensibilizzazione "MEdiTErraneo" promossa dal Wwf Italia in collaborazione con la Marina, sull'ecosistema marino e le sue risorse

Dal 4 al 6 luglio la nave scuola "Palinuro" della Marina militare sostera' nel porto di Catania. Sabato alle 11 si svolgera' a bordo della goletta una conferenza stampa sulle tematiche ambientali nell'ambito della campagna di sensibilizzazione "MEdiTErraneo" promossa dal Wwf Italia in collaborazione con la Marina, sull'ecosistema marino e le sue risorse.

Il comandante della nave illustrerà le caratteristiche, i compiti e le attività svolte dall'unità. La "Palinuro" è attualmente impegnata nella campagna d'istruzione degli allievi del primo corso della Scuola navale militare "Francesco Morosini" durante la quale i giovani compiono i primi passi per acquisire i fondamenti delle scienze nautiche e marinaresche e per conoscere la vita di bordo restando a stretto contatto con il mare.

La nave, che offre un percorso espositivo volto alla sensibilizzazione, tutela e valorizzazione dell'ambiente marino, si potra' visitare sabato dalle 15 alle 18.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento