Ladri di ferro in azione: tagliano col flex un cartellone pubblicitario, arrestati

Un cittadino ha segnalato il furto e la polizia ha raggiunto e bloccato i due all'altezza di viale Kennedy

Nella serata di venerdì gli agenti della polizia anno sorpreso due giovani, un pregiudicato rumeno e un incensurato catanese - che dopo aver segato con un flex un palo di ferro utilizzato per reggere un cartellone pubblicitario ormai in disuso - lo avevano caricato su un furgone per portarlo via.


La segnalazione è giunta alla sala operativa della questura grazie al senso civico di cittaidno che, vedendo i due all’opera lungo la SS.114, ha immediatamente telefonato, fornendo dati utili all’individuazione dei responsabili e del veicolo utilizzato.
Il furgone è stato intercettato e bloccato dalle volanti all’altezza dei lidi balneari del viale Kennedy: all’interno i poliziotti hanno trovato un palo in ferro della lunghezza di circa 5 metri e un gruppo elettrogeno utilizzato per alimentare il flex con cui era stato tagliato.


I due uomini, che hanno ammesso le loro responsabilità, sono stati indagati per furto aggravato in concorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento