Ladro d'auto "recidivo" arrestato dalla polizia

Si tratta di un 33enne che è stato pizzicato dagli agenti a bordo di una autovettura appena rubata

Era già esperto nel furto di autovetture e ci è cascato ancora. Emanuele Bonaccorso, un 33enne catanese, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di furto aggravato.

Ieri pomeriggio gli agenti delle volanti avevano ricevuto una segnalazione per un furto d'auto e hanno - dopo una breve perlustrazione della zona - intercettato Bonaccorso sull'auto rubata in viale Usodimare, all’altezza della rotonda San Nullo.


Alla vista della pattuglia, l'uomo a bordo dell’auto ha cercato di seminare la polizia effettuando una serie di manovre pericolose ma, poco dopo, è stato raggiunto e bloccato.
L’auto presentava segni di manomissione della portiera e del cilindretto di avviamento nonché del vano cruscotto sottosterzo dove è allocata la porta obd, ovvero quella della diagnostica della vettura, utilizzata dal ladro per riprogrammare la codifica della chiave elettronica con l’interfaccia denominata “OBD diagnosi Bluetooth”.

Bonaccorso, che era già in passato indagato per reati contro il patrimonio e in particolar modo per furto di auto, è stato poi condotto in questura per gli accertamenti di rito e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento