rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca

Ladro "gentiluomo", prima svaligia banche e poi manda baci alle dipendenti

Rapinatore seriale di banche, armato di taglierino, dal luglio al dicembre del 2013 avrebbe assalito otto istituti di credito in Sicilia, per un bottino complessivo di oltre 90 mila euro, ma prima di scappare mandava "baci" alle dipendenti delle filiali

Un rapinatore seriale di banche, armato di taglierino, dal luglio al dicembre del 2013 avrebbe assalito otto istituti di credito in Sicilia, per un bottino complessivo di oltre 90 mila euro, ma prima di scappare mandava "baci" alle dipendenti delle filiali.

E' l'accusa contestata a un catanese di 32 anni, arrestato dalla squadra mobile di Ragusa in esecuzione di un ordine di carcerazione. A tradirlo anche una sua caratteristica fisica: è alto 1,98 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro "gentiluomo", prima svaligia banche e poi manda baci alle dipendenti

CataniaToday è in caricamento