Lancia dalla finestra della propria abitazione 13 dosi di cocaina, arrestato

L’uomo alla vista dei militari per un controllo ha lanciato dalla finestra della propria abitazione 13 dosi di cocaina, che sono state subito recuperate. Successivamente, il 30enne, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3 mila euro

I carabinieri della compagnia di Giarre hanno arrestato F.C., 30enne, del luogo, già posto ai domiciliari, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, l’uomo alla vista dei militari per un controllo ha lanciato dalla finestra della propria abitazione 13 dosi di cocaina, che sono state subito recuperate. spaccio 2-2-2

Successivamente, il 30enne, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3 mila euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio e, abilmente occultati in una zona del vano ascensore nella sua disponibilità, 150 grammi di marijuana, 21 grammi di cocaina, 35 grammi di sostanza da taglio, 1 bilancino di precisione, vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente e dei “pizzini” dove il 30enne annotava l’attività illecita.

Inoltre, nel corso dello stesso servizio all’interno dell’androne dell’immobile è stato rinvenuto 1 involucro contenente 400 di marijuana. La droga ed il denaro sono stati sequestrati. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento